Festeggiamenti per San Carlo

Potremmo dire che passata la festa abbiamo conosciuto un Santo! Perché questo festeggiamento del nostro patrono è partito proprio dalla scoperta di “Carlo”: Lara Barbieri, una bravissima storica dell’arte, ci ha condotto nella vita e nel culto di San Carlo Borromeo facendocelo sentire un pochino più vicino a noi e più legato ai nostri territori. Per essere una conferenza di gente ce n’era e quindi l’argomento era atteso da molti, forse dovremmo continuare a studiare e conoscere colui che è stato scelto per la nostra città. Anche l’aspetto religioso ha avuto una sua importanza con la messa officiata da Giuseppe Merisi, Vescovo Emerito di Lodi, che ha anche assistito anche alla consegna del Basilisco d’Oro. Quest’anno il premio ai cittadini meritevoli della riconoscenza della città ha raggiunto tre figure conosciute e molto sostenute dai proponenti: la maestra e scrittrice Benedetta Murachelli, il maratoneta e filantropo Raffaele Brattoli, Duilio Cavenago per il suo grande impegno civico. Un tripudio di applausi per i “basilischi” e per i pasticceri che si sono sfidati a colpi di crostata. La giuria qualificata e popolare di ben 20 elementi ha scelto alla fine la crostata di Valerio’s dopo un tenace testa a testa con una minima differenza di voti. Ma anche il resto del pubblico non si è risparmiato rendendo giustizia a tutti pasticceri e alle loro crostate, ma anche al “pan dei morti” e al vin brulé della Pro Loco.
Senza dimenticare che il 4 Novembre è anche la Festa dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate e nonostante la pioggia il programma si è svolto regolarmente, con la deposizione della corona al monumento dei caduti e la Fanfara “Luciano Manara” dei Bersaglieri. E’ stata un’esibizione toccante e sorprendente per molti, anche per gli atleti presenti che hanno ricevuto un riconoscimento per i loro meriti sportivi. La festa è finita ma è rimasta la voglia di stare ancora assieme godendoci la ricchezza di risorse e sorprese che la nostra comunità ancora può dare.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: