Le coperte dell’abbraccio: Peschiera Solidale

In un periodo destabilizzante come quello che stiamo vivendo, dove siamo invitati a starcene il più possibile “isolati” e quindi  a ridurre le nostre relazioni sociali, la Consulta della Cultura e del Tempo Libero, l’Associazione L’isolachenonc’è e Oltheatre lanciano un progetto solidale che dia un senso alle nostre giornate solitarie.

Invitiamo a creare dei “quadrotti di lana/cotone” fatti a mano con ferri o uncinetti, i quali, assemblati tra loro, comporranno delle coperte chiamate “dell’abbraccio”, a simboleggiare l’abbraccio virtuale dato alle donne vittime di violenze.

La varietà, l’originalità e la vivacità cromatica di questi quadrotti contribuiranno a rendere queste coperte uniche; l’unico vincolo sarà il rispetto della loro misura, cm 30×30, che permetterà un loro facile assemblaggio per la creazione dei manufatti.

Dare il proprio contributo a questo progetto ridurrà sicuramente la sensazione di isolamento che tutti proviamo e ci darà un maggiore  senso di appartenenza, rendendo la nostra comunità ancora più solidale.

Quando l’emergenza coronavirus sarà  superata, presso Oltheatre si terranno degli incontri periodici per raccogliere i quadrotti ed assemblarli e, perché no, continuare a “sferruzzare” in compagnia.

“Coperte dell’abbraccio” è un progetto dell’Associazione Parole e Punti, la quale collabora con Telefono Donna che, tramite l’ascolto telefonico al numero 02.6444.3043/44, offre il suo aiuto a donne in difficoltà.

Le coperte verranno sia donate alle donne vittime di abusi che vendute per sostenere le attività delle associazioni antiviolenza.  Questo l’obiettivo della nostra prima proposta.

Info: consultacultura.pb@gmail.com

 

 

 

 

Comments

  1. Reply

    Brava Nadia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: